Tempo

Tempo per piangere
Tempo per ridere

Tempo in salute
Tempo in malattia

Tempo per gli altri
Tempo per te

Tempo con la pioggia
Tempo con il sole

Tempo per l’astio
Tempo per l’amore

Tempo di pianto
Tempo di gioia

Tempo per la morte
Tempo per la vita

Osellino

Il canale dell’Osellino, è stato realizzato nel 1507 dalla Repubblica della Serenissima. Deviazione del fiume Marzenego, inizia il suo percorso nel centro di Mestre (VE) e sfocia dopo 13,5 Km a fianco del Parco di San Giuliano. E’ utilizzato non solo come “parcheggio” per le barche ma soprattutto come via di accesso alla laguna veneziana.

Mollette

A volte delle zoomate su oggetti casalinghi, rendono particolarmente interessanti anche delle semplici ma utili mollette per la biancheria. Della serie: anche gli oggetti di poco valore hanno il loro perché.

Sento

Sento diminuire il bisogno di contatto umano,
quel poco che avverto si esaurisce con i contatti virtuali.

Sento il desidero di distanze maggiori,
pace e luoghi tranquilli.
La montagna. Il bosco.

Sento il timore di non essere più in grado di vivere
in quella che un tempo era definita normalità.

Sento che l’isolamento, superato il dolore
e lo smarrimento iniziale,
sia la forma più estrema di libertà,
almeno mentale.

Rinnovo

Nello stesso stabile a pochi centinaia di metri da casa mia, dei writers hanno l’abitudine ogni tanto di rinnovare la facciata con dei nuovi graffiti. E’ impossibile non rimanere colpiti e anche questo con i suoi colori marcatamente potenti, non lascia indifferenti. L’impatto visivo è notevole.

Canneto

La visione di un canneto è sempre un po’ particolare, forse perché non ce ne sono tanti. Questo è a Casier in provincia di Treviso a fianco di una bellissima ansa del fiume Sile.
L’ Arundo donax, questo è il nome della canna comune, può raggiungere anche i dieci metri di altezza.

Specchio d’acqua

Questa foto mostra un’ansa del fiume Sile nei pressi di Santa Cristina di Morgano a Quinto di Treviso.
Il Sile è con i suoi 70 Km di lunghezza è il più lungo fiume di risorgiva d’Italia.
Grazie alla sua naturale ubicazione è stato creato il Parco Naturale Regionale che si estende su una superficie di 4.152 ettari, compresa all’interno di 11 territori comunali distribuiti nelle province di Padova, Treviso e Venezia.

Il leone ruggisce ancora

Riflessione sull’ultima produzione di Van Morrison

Dopo diversi anni e molte uscite discografiche, non tanto entusiasmanti, “The Man” torna a ruggire. Latest Record Project Volume I è il suo più bel disco dell’ultimo ventennio. Non certo un capolavoro ma sicuramente un album che non annoia anzi, lo ascolto in loop e non mi stanca per nulla. Sorvolo su alcuni testi che non mi trovano d’accordo per niente ma il suono è sempre quello di un grande e se a trequarti di secolo incidi ancora un album doppio con 28 canzoni (e un altro che arriverà) per ben due ore di musica, vuol dire che talento, ingegno e ispirazione non ti fanno difetto.

E proprio su questi ultimi aggettivi, per niente esagerati, mi sorgono spontanee alcune domande: Cosa succederà quando non ci sarà più questa generazione di musicisti? Penso a Bob Dylan, Neil Young, Bruce Springsteen… Cosa gli spinge a continuare a scrivere e pubblicare, a mettere la musica al centro della propria vita? Potrebbero godersi le giornate senza troppe preoccupazioni… Eppure non mollano, perché? Dove trovano tutta questa energia e ispirazione?
Le risposte possono essere diverse ma non è questo il post per approfondirle.

Per il momento mi godo queste 28 canzoni che compongono “Latest Record Project Vol. 1”, dove non c’è un cedimento, una flessione, dove energia e determinazione si aggiungono a sensibilità e acume.
In un’epoca in cui quasi tutta la musica potrebbe essere schedata come “Musica da ascensore“, queste canzoni rivendicano una dignità e un diritto di ascolto. 
Per il momento mi godo questa loro eterna giovinezza, non pensando al futuro e concentrandomi sul presente che non è invitante, ma è quello che ci è dato vivere. E con questa colonna sonora, vi assicuro che non è soltanto piacevole, ma addirittura sorprendentemente piacevole.

Ben ritrovato quindi “The Man” della tua creatività ne abbiamo bisogno visto il “quasi vuoto” (il “quasi” è obbligatorio) musicale che regna sovrano.

Voglia di vita

Vedere una piantina fiorita nascere tra una strada asfaltata e un muro di cemento armato, dove di terra non se ne vede neanche un centimetro è una cosa emozionante. In una fessura di pochi millimetri un piccolo e semplice seme è riuscito ad alimentarsi e crescere, a voler dimostrare che quando c’è la volontà tutto si può fare. In questo caso, rivitalizzare un pochettino quello che l’uomo ha urbanizzato.