Lo sguardo dentro

Ogni possibile percezione,
del tempo, dello spazio, del respiro,
attraversa destinazioni sconosciute dentro.

Mi fa pena chi non sogna e chi non cade mai.

Voglio ritrovare la meraviglia e quella luce
che sanguina vita, testarda come me.

Mi sveglierò un giorno forse,
più lontano dal dolore e più simile a me stesso.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...